Vezzolano, e un pensiero ai Pirenei

Serrabonne

La tribuna di Serrabone

Serrabone è stato uno dei miei fallimenti. La strada che porta su al bellissimo priorato è lunga – o almeno lo era quella che ho fatto io dopo una giornata passata a vedere altre chiese tra Francia e Spagna – e costeggia montagne dove non passa un’anima, né un’auto. Da molti chilometri e molti tornanti la spia della riserva mi segnalava che il carburante stava per finire… e mi sono arreso, a un certo punto. All’ultimo bivio, sotto il cartello che diceva “Prieuré de Serrabone, 10 km”, abbiamo pensato che non potevamo affrontare un’altra mezz’ora di salita; acquistata una sconsolata bottiglia di minerale al piccolo isolato bazar, abbiamo invertito la marcia e siamo scesi verso la lunga statale che ci riconduceva a Tolosa.

Non ho potuto vedere, così, la splendida tribuna del priorato. Che da allora sta nella lista delle cose da vedere assolutamente, per lavare l’onta.

Vezzolano

La tribuna di Vezzolano

A Vezzolano, a mezz’ora di strada da Torino, ho (ri)visto un po’ di Serrabone. Anche nell’abazia piemontese, una tribuna – non altrettanto bella, ma piena di una sua dignità – richiama quella del priorato sui Pirenei. Dialogano, le due chiese, lontane e differenti, accomunate da questo particolare architettonico.

Resta che devo tornare a Serrabone. Resta che devo programmare meglio i miei viaggi e i miei rifornimenti.

3 pensieri su “Vezzolano, e un pensiero ai Pirenei

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...