Il chiostro più bello, color del cacao

L'Estany01Come strani biscotti, meravigliosi e inspiegabili plumcakes, i capitelli che scopri a L’Estany ti restano impressi nella mente e nel cuore.

Il chiostro, in fianco alla piccola chiesa di Santa Maria de L’Estany, è a sua volta piccolo, direi quasi minuscolo, specie per chi ha già visto i vasti e placidi chiostri di Elne o di Silos. Le colonne sono robuste, e molto ravvicinate per gli archi piccoli e stretti che le collegano, abbinandole a due a due. Tutto è color della terra e, non sembri irrispettoso dirlo, tutto è color del cacao.

L'Estany03E i capitelli sono tutti un gioco di sfumature, dall’ocra al marrone intenso. Primitivi tutti nei soggetti, alcuni – lo giuro! – somigliano, per i colori e le decorazioni, a morbidi e sconcertanti dolcetti, alle rifiniture di un pasticcere che guarnisca una torta.

E guardate i musici, dinoccolati e con gli occhi a puntini, e il cappello poggiato e quasi aggiunto… E ditemi se non richiamano il cavaliere approssimativo di certi dolci di San Martino di popolare fattura.

Eppure non c’è chiostro che, tra i tanti romanici, colpisce e rimane. Così come restano scolpiti nel cuore i giochi che facevamo da bambini, e l’attesa di un dono nel giorno della festa.

 

L'EstanyCopertinaIl chiostro sorge in fianco alla chiesa di Santa Maria di L’Estany, cittadina della Catalogna circa 65 chilometri a nord rispetto a Barcellona. Databile per realizzazione al pieno XII secolo, ha pianta quasi perfettamente quadrata, e quattro complete gallerie, ciascuna delle quali presenta nove colonne binate con i relativi capitelli. Agli angoli, quattro gruppi di cinque colonne ciascuno.

Nei capitelli, di grande coerenza stilistica anche se probabilmente non tutti strettamente coevi, si susseguono scene e decorazioni grafiche, elementi vegetali e zoomorfi ed episodi di vita; una decina i capitelli “istoriati”, rappresentanti cioè precisi episodi biblici, con scene dell’infanzia di Gesù, della vita pubblica, della Passione.

Pubblicato in: Idee

Un pensiero su “Il chiostro più bello, color del cacao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...