Entrare a Liget, privilegio per pochi

Le località in cui si trovano gli affreschi più belli della douce France disegnano un pentagono; e al centro di questo pentagono, persa tra le terre coltivate, sta, tonda come una perla, una sesta irraggiungibile meta: Saint-Jean du Liget, cappellina dolcissimamente affrescata. Ai vertici del pentagono stanno cinque luoghi che gli appassionati del romanico conoscono … Leggi tutto Entrare a Liget, privilegio per pochi

Oberzell: dialogano affreschi e paure

Bisognerebbe andare ad Oberzell nel più nebbioso degli autunni, per comprendere davvero il senso dei suoi potentissimi affreschi. Bisognerebbe arrivarci a piedi, al buio, camminando tra gli acquitrini pieni di vipere, che erano le vere padrone dell'isola quando, nell'alto medioevo, vi giunsero i monaci. La grande lezione di teologia che le otto scene affrescate impartiscono … Leggi tutto Oberzell: dialogano affreschi e paure

Vic: la pittura di nuovo danza e recita

Abitò nell’antica casa attigua alla chiesa, il pittore di Vic? E’ qui che l'ospitarono mentre, affrescando la chiesa, insegnava alla pittura medievale il segreto della danza e del movimento, dimenticato da secoli? Fingo di poter dimostrare che avvenne proprio così: fu accolto al villaggio, fu alloggiato nei pressi della chiesa affidata ai suoi pennelli, perché … Leggi tutto Vic: la pittura di nuovo danza e recita