Nell’abside siede un Salvatore diverso

Uno verrà; l'altro già ci possiede. Sono due persone diverse, il Cristo in Gloria scolpito sul portale romanico e il Cristo in Gloria affrescato all'interno, nell'abside. Possono essere entrambi seduti in trono, e avvolti entrambi dalla mandorla e dalla corte degli evangelisti e degli angeli; ma tra loro c'è una sostanziale differenza, tutta dovuta alla … Leggi tutto Nell’abside siede un Salvatore diverso

Orta, il pulpito nero che sfida il tempo

E' vero: le trasformazioni dell'epoca barocca hanno reso irriconoscibile la chiesa medievale di San Giulio d'Orta. Ma piantato e saldo tra gli stucchi e i dipinti sei-settecenteschi, il mirabile pulpito nero è come un baluardo, un nucleo romanico inattaccabile. Giudicato da molti, specie in epoca recente, come uno dei capolavori della scultura medievale italiana, il … Leggi tutto Orta, il pulpito nero che sfida il tempo

E sopra l’ingresso scolpirai il Giudizio

Solo l’Apocalisse sta nel portale d’ingresso. Quando il Medioevo è davvero romanico, e quando ancora cerca la potente magia del sacro, nella grande lunetta sopra l’entrata della chiesa troneggia l'evocazione dell’ultimo giorno, e il Giudizio finale che squarcia i cieli. Infatti né la Madonna, né il santo a cui la chiesa è intitolata, né le … Leggi tutto E sopra l’ingresso scolpirai il Giudizio

A Moissac un giudizio senza condanne

Posto in una grande conchiglia, quasi protetto nella gigantesca nicchia che la chiesa di San Pietro apre verso la piazza, il grande portale di Moissac costituisce l’apice della scultura romanica. Non solo offre le più intense tra le rappresentazioni scultoree medievali - all'indomani, all'alba, l’avvento del gotico cambierà ogni cosa! - ma insieme rappresenta il … Leggi tutto A Moissac un giudizio senza condanne